“Murato” il virus: la Pallavolo Belluno esce dalla quarantena

“Murato” il virus: la Pallavolo Belluno esce dalla quarantena

I rinoceronti sono pronti a rimettersi in marcia: verso il primo posto nel campionato di B maschile. E i playoff.

I giocatori e lo staff della Da Rold Logistics Belluno si lasciano alle spalle virus, contagi e quarantene. E riabbracciano la vecchia e cara quotidianità, negata dal maledetto Covid: «In queste giornate così strane – sottolinea capitan Luca Gallina – il gruppo è sempre rimasto unito. Ci siamo sentiti con regolarità in chat o attraverso le videochiamate». 

Ma, quasi superfluo evidenziarlo, non è stato un periodo facile: «Siamo abbastanza esausti. Abbiamo dovuto fermarci totalmente e all’improvviso. E non è uno scherzo per chi è sempre in movimento o abituato a svolgere attività fisica. Ci sentivamo dei leoni in gabbia». Tutti i componenti della rosa stanno bene: «Non a caso, tra qualche giorno, torneremo ad allenarci. Anche se non al completo». 

Il semaforo rosso è scattato a ridosso della super sfida col Volley Treviso: «Peccato, ci siamo fermati nel momento in cui stavamo crescendo come collettivo. Eravamo prontissimi ad affrontare gli orogranata e convinti di portare a casa un buon risultato. A ogni modo, ripartiamo con la stessa voglia e lo stesso entusiasmo che ci ha contraddistinto finora. Faremo il possibile per tornare ai livelli di prima». 

Capitan Gallo non nasconde la nostalgia per la palestra: «A maggior ragione in quest’annata, la pallavolo è fondamentale. Rappresenta un modo per stare insieme ai compagni e sfogarsi. Sì, ci manca tanto e a tutti. Come ci manca l’adrenalina della partita».

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su