Ex scuola “Luzzo”, iniziato il rifacimento del tetto

Ex scuola “Luzzo”, iniziato il rifacimento del tetto

Sono iniziati in questi giorni i lavori di rifacimento della copertura dell’ex scuola “Luzzo”, in via Carlo Rizzarda, gravemente danneggiato ad ottobre 2018 dalla violenza della tempesta Vaia.

L’edificio, che allo stato attuale non possiede più i criteri antisismici necessari ad ospitare delle aule scolastiche, avrà però una seconda vita come “casa” delle associazioni di volontariato di Feltre.

«Gli uffici stanno lavorando proprio in questi giorni alla redazione del bando d’avviso per la manifestazione d’interesse per la futura consegna delle stanze alle associazioni che ne faranno richiesta – spiega il presidente del consiglio comunale con delega alle associazioni Manuel Sacchet -. L’obiettivo è rendere accessibile la ex scuola alle nostre associazioni nell’arco dei prossimi mesi, una volta terminati i lavori sulla copertura partiti in questi giorni e perfezionato l’iter di riconsegna dell’immobile da parte della Provincia di Belluno».

Gli interventi prevedono la sostituzione del manto in lamiera esistente con uno analogo sempre in lamiera aggraffata, posata su un tavolato fissato su listoni di legno che consentiranno di creare una camera di ventilazione tra la struttura del tetto e il manto. Saranno quindi posizionate anche delle nuove grondaie.

La spesa complessiva è di 162mila euro, dei quali 35.500 mila per imposte ed oneri. La copertura finanziaria è garantita per 110 mila euro da fondi derivanti dai ristori dell’emergenza del 2018 e per la parte restante dalle coperture assicurative.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su