Colpaccio a Treviso: la Drl si regala un debutto con i fiocchi

Colpaccio a Treviso: la Drl si regala un debutto con i fiocchi

TREVISO-BELLUNO 0-3

PARZIALI: 22-25, 15-25, 22-25.

VOLLEY TREVISO: De Col, Boninfante, Pegoraro, Fisicaro, Novello, Michielan (L), Favaro, Crosato, Soldan, Cunial, Mozzato, Massafeli, Mazzon, Ceolin. Allenatore: M. Zanin. 

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Colussi, Milani 6, Candeago 18, Seveglievich 10, Piazzetta 8, Paganin 11; Martinez (L), Schiano (L), Della Vecchia. N.e. Zanolli, Burigo, Gallina, Foroni, Boz. Allenatore: D. Poletto. 

ARBITRI: Elena Brasolin e Daniela Imbevaro di Padova.

NOTE. Durata set: 29’, 23’, 29’; totale 1h21’. Treviso: battute sbagliate 9, vincenti 6, muri 5. Belluno: b.s. 11, v. 1, m. 13. 

Un debutto da urlo: la Da Rold Logistics Belluno si rende protagonista di una prova magistrale, alla Ghirada di Treviso. E supera i padroni di casa in tre set. Per la soddisfazione di coach Diego Poletto: «Speravo che il lavoro in palestra dei ragazzi, soprattutto in termini di consapevolezza, venisse poi riportato all’interno della gara. E così è stato. Di fronte a un avversario ben strutturato fisicamente, siamo sempre riusciti a mantenere una qualità di gioco elevata».

Serata da incorniciare per Seveglievich (8 su 12 in attacco e 2 muri), mentre si è ben disimpegnato Martinez nel ruolo di libero. Da applausi anche il solito Candeago, top scorer a quota 18. «Siamo sempre rimasti sul pezzo, con la testa giusta – conclude Poletto – e abbiamo acquisito consapevolezza nelle nostre risorse». Sabato prossimo, però, c’è un nuovo stop: non si gioca per la positività di alcuni atleti del Trebaseleghe.

Passando alla cronaca, primo set molto combattuto: Treviso parte meglio e timbra il 10-6, ma i bellunesi impattano a quota 10. Poi si procede sul filo: gli orogranata si portano sul 22-21, ma a quel punto ecco il break dolomitico di 4-0. E 25-22. Al cambio di campo, i ragazzi di Poletto ingranano la quinta e, a metà set, sfrecciano via grazie a un parziale di 9-0: Candeago e Piazzetta confezionano 10 punti in tandem, mentre il muro è granitico. 

La Drl ha il match in pugno. E non se lo fa sfuggire. Nel terzo round, il servizio trevigiano mette in difficoltà la ricezione bellunese, ma sul 19-15 per i padroni di casa scatta la rimonta di Candy e soci: parzialone di 9-1 e titoli di coda a una super serata. Sotto il segno del rinoceronte. 

Sabato prossimo, però, non si gioca contro il Trebaseleghe a causa del Covid: «Non ci do peso – conclude Poletto -. Questa è una stagione particolare, in cui ogni squadra scende sotto rete in condizioni difficili. Noi, per esempio, abbiamo vinto a Treviso senza Boz, il nostro opposto». 

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su