Cortina Express, tanto cuore e 1 punto: Conegliano la spunta al quinto

Cortina Express, tanto cuore e 1 punto: Conegliano la spunta al quinto

BELLUNO-CONEGLIANO 2-3

PARZIALI: 25-23, 24-26, 15-25, 25-23, 10-15.

CORTINA EXPRESS BELLUNO: Mengaziol 3, Poles 10, Fantinel 13, Fioretti 13, Garzaro 18, Fiabane 9; Pavei (L), Marchesan 1, Ingrosso, Zambon. N.e. Bortoluzzi, Casagrande, Lozza (L). Allenatore: D. Pavei. 

VOLLEY CONEGLIANO: De Stefani 15, Barcellini 19, Pesce 2, Menegaldo 9, Wabersich 12, Florian 5; Ceschin (L), Zanin (L), Nordio 2, Robazza, Martin. N.e. Rullo, Gusatti. Allenatore: M. Martinez.

ARBITRI: Claudia Muzzin di Pordenone e Francesca Ellero di Udine.

NOTE. Durata set 26’, 30’, 22’, 28’, 19’; totale 2h05’. Belluno: battute sbagliate 17, vincenti 7, muri 10. Conegliano: b.s. 10, v. 9, m. 8.

A testa alta. Altissima. Il Cortina Express Belluno trascina fino al tie-break un’autentica corazzata come il Volley Conegliano. Sul traguardo, la spuntano Barcellini e compagne, ma le bellunesi hanno avuto il merito di rimanere sempre agganciate alle avversarie. E alla fine, questi non sono affatto 2 punti persi. È un punto guadagnato. Ed è pure d’oro. 

SESTETTO INEDITO – Senza l’infortunata Chiericati, rimasta in panchina a tifare per le sue compagne, coach Dario Pavei è costretto a rivoluzionare il sestetto di partenza: Garzaro, dopo un pre-campionato giocato da opposto, torna all’antico. E quindi al centro. Fioretti viene schierata alla “mano” e Poles in diagonale con la regista Mengaziol. Il risultato? Un avvio con i fiocchi: le “lupe” azzannano le avversarie, dal punto di vista pallavolistico, e strappano il primo set. Poi, però, incappano in una falsa partenza nel secondo parziale (1-7): riescono a tornare in linea di galleggiamento (24-24 con un “murone” di Garzaro), ma ai vantaggi decide De Stefani. E, sulle ali dell’entusiasmo, il Volley Conegliano fa suo pure il terzo atto. 

La sfida sembra compromessa. Ma mai sottovalutare il cuore di queste ragazze. Mai. Trascinate da una sontuosa Fantinel (6 punti nel solo quarto set sui 13 complessivi), le padrone di casa firmano il 25-23. E il conseguente epilogo al quinto. A quel punto, però, le energie sono ormai evaporate e l’esperienza della formazione ospite fa il resto: 10-15 e applausi per tutte. Nessuna esclusa. 

da pallavolobelluno.it

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su