Serrande abbassate, continua la crisi del commercio. Tengono botta ristoranti e alloggi

Serrande abbassate, continua la crisi del commercio. Tengono botta ristoranti e alloggi

Male la manifattura, malissimo il commercio. Reggono solo servizi alle imprese e settore turistico (anche se i dati relativi alle presenze vacanziere restano in deficit rispetto a una decina d’anni fa). È il barometro dell’economia bellunese, con le sedi di impresa come unità di misura. Secondo i dati della Camera di Commercio aggiornati al 31 dicembre 2019, a Belluno ci sono 13.942 sedi attive (-97 rispetto all’anno precedente) e 4.272 unità locali indipendenti (in crescita rispetto al 2018). Il calo è più contenuto rispetto al dicembre 2018, quando l’emorragia di sedi di impresa toccava quota meno 186.

MALE

Serrande abbassate: è il comparto del commercio a evidenziare la perdita più cospicua in termini di sedi d’impresa (-78 unità) e anche in termini di unità locali (-15). È sempre il commercio al dettaglio ad accusare le perdite maggiori: -61 imprese e -17 filiali dipendenti, mentre il commercio all’ingrosso perde 13 imprese e rimane stazionario per le unità locali (+1). 

Le attività manifatturiere continuano a risultare in flessione su base annua per le sedi d’impresa (-22), anche se in attenuazione rispetto alla variazione di un anno fa (-50). Metalmeccanica e sistema moda sono i comparti più penalizzati. Stazionario il legno arredo mentre il comparto dell’alimentare e delle bevande è positivo su entrambi i fronti (+5 sedi e +2 unità locali).

Continua la crisi dell’edilizia: il settore delle costruzioni perde 14 unità, dopo le 57 imprese già perse nel 2018.

BENINO

Risulta in crescita il settore alloggio e ristorazione che dopo aver accusato una perdita di 30 imprese nel dicembre 2018, guadagna 11 sedi. Buona anche la performance del comparto dei servizi alle imprese che guadagna 25 sedi d’impresa, esattamente come un anno fa. L’agricoltura acquisisce 2 sedi d’impresa, mentre l’anno scorso erano state 17.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su