Premio “Best Seller”: l’informatica mondiale parla bellunese grazie a Mattia Ferigutti

Premio “Best Seller”: l’informatica mondiale parla bellunese grazie a Mattia Ferigutti

Self made man. Anzi, boy. Perché Mattia Ferigutti è a tutti gli effetti ancora un ragazzo. Ha vent’anni, ma ha già bruciato le tappe nel mondo del lavoro e del successo. Sì, proprio successo. Non ci sono altre parole per definire i risultati conseguiti dal giovane di Ponte nelle Alpi, che prima da autodidatta ha studiato il linguaggio della programmazione informatica; poi è diventato esperto programmatore, talmente esperto da sviluppare corsi online seguiti da milioni di utenti. Proprio per questo si è guadagnato il premio “Best Seller” del sito americano Udemy, uno dei portali più conosciuti al mondo nell’ambito dei linguaggi digitali.

Mica male. Anche perché il corso di Mattia è stato acquistato da una piattaforma italiana Life Learning e trasformato in un master in Android Developers. Se non è successo, cos’altro mai può essere? 

«Ho appreso del prestigioso riconoscimento che Mattia Ferigutti ha ottenuto grazie alla sua idea imprenditoriale per l’elaborazione di corsi di sviluppo Android – scrive l’assessore regionale Elena Donazzan, in una lettera di congratulazioni indirizzata al giovane bellunese –. Il premio “Best Seller” è il risultato di una competizione molto alta tra programmatori anglosassoni e asiatici, laureati e professionisti di fama internazionale, ed è grande l’orgoglio di tutti i veneti e della Regione per la vittoria di un  ventenne veneto, bellunese. Mi auguro che l’esempio di Mattia sia di stimolo per i suoi coetanei».

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su