• Home
  • Politica
  • Provincia
  • Arriva l'assicurazione anti-Covid per gli agricoltori. Condifesa Tvb: «Tuteliamo le imprese»
Provincia

11 euro al mese: tanto basta a un imprenditore agricolo per assicurare stesso e i componenti della sua impresa (anche i familiari) in caso di Covid. Per chi dovesse finire in quarantena i rimborsi partirebbero da 40 euro al giorno (massimo 14 giorni) per arrivare fino a 100 euro al giorno per ricovero ospedaliero. È la proposta di Condifesa Tvb che nel territorio bellunese associa 600 imprese. E aderisce al fondo di mutuo soccorso organizzato da Asnacodi Italia (Associazione nazionale dei Consorzi di Difesa) per dare un nuovo strumento ai propri associati nella protezione del reddito delle imprese agricole.

La copertura mutualistica è fortemente innovativa. Perché il fattore produttivo umano, altamente specializzato, è di fondamentale importanza per l’attività agricola, ancora di più in questo periodo di particolare emergenza. 

«Il fondo ha lo scopo di far fronte alle conseguenze economiche che le aziende agricole, socie dei Condifesa, subiscono in conseguenza della indisponibilità di determinate persone, colpite da Covid e quindi sottoposte al periodo di quarantena o ricoverate in ospedale - spiega Valerio Nadal, presidente di Condifesa Treviso Vicenza Belluno -. Questo fondo mutualistico è un importante strumento di gestione dei rischi e di tutela del reddito delle aziende agricole, al pari degli strumenti dedicati alle avversità atmosferiche e agli eventi che hanno delle conseguenze dirette sulla redditività delle imprese. Il funzionamento del fondo è semplice e l’impegno economico richiesto agli aderenti è decisamente sostenibile, con quote destinate a scendere nel tempo. Per maggiori informazioni i nostri uffici sono a disposizione, al numero 0422 262192».

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019