Melting pot: al Comitato d’Intesa nascono i “Tandem linguistici”, un esperimento inclusivo

Melting pot: al Comitato d’Intesa nascono i “Tandem linguistici”, un esperimento inclusivo

Incontri di conversazione in lingua, gratuiti, individuali o di gruppo. Sono i “Tandem linguistici” promossi dai volontari dell’Area Europa del Comitato d’intesa.

L’inaugurazione del progetto è in calendario per mercoledì 19 febbraio, dalle 15 alle 17 al Comitato d’intesa (via del Piave, 5). Per l’occasione vi sarà anche la presentazione dei programmi Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà con l’obiettivo di coinvolgere giovani potenzialmente interessati a scambi culturali.

Dopo il primo appuntamento, gli incontri “Tandem” si terranno ogni mercoledì pomeriggio, sempre al Comitato dalle 15 alle 17.

Ma in cosa consiste l’attività?

«Si tratta di conversazioni individuali o di gruppo in lingua inglese, francese o spagnola – spiega Ariela Shatku, responsabile dell’iniziativa -. Protagonisti delle conversazioni saranno i giovani volontari del progetto Corpo Europeo di Solidarietà, ora ospiti a Belluno, e provenienti da Albania, Kosovo, Spagna e Tunisia. I volontari converseranno con i presenti nella propria lingua a patto che il partecipante insegni loro a dialogare in italiano».

Dunque l’obiettivo è un supporto reciproco nelle rispettive lingue, ma non solo: allo stesso tempo, c’è la possibilità di venire a conoscenza anche di una nuova cultura e di come funzionano i programmi legati all’Erasmus +, talvolta sconosciuti ai giovani (informazioni e iscrizioni all’indirizzo mail europa@csvbelluno.it).

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
csv
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su