Masoch realizza, Dan conserva: un super Belluno espugna il “Baracca”

Masoch realizza, Dan conserva: un super Belluno espugna il “Baracca”

 

MESTRE-BELLUNO 0-1 
GOL: Masoch. 
BELLUNO (4-3-3): Dan; Gava, Benedetti, Sommacal, Petdji; Masoch, Bertagno, Chiesa; Lucheo, Corbanese, Salvadego. Allenatore: Stefano De Agostini. 

Belluno, che impresa. Sbanca il campo di Mestre, mette il timbro sulla terza vittoria consecutiva in trasferta e, soprattutto, aggancia l’undicesima piazza e tiene a distanza di sicurezza la zona playout. Decisivo il colpo di testa di Yari Masoch, in apertura di incontro. Ma altrettanto decisivi sono gli interventi del portierone Stefano Dan.

SUCCESSO VOLUTO
«Sì, i tre punti hanno un peso molto importante – afferma, nel post partita, mister Stefano De Agostini – anche perché ottenuti contro un ottimo avversario. Meglio noi nella prima frazione: abbiamo avuto pure diverse occasioni per chiuderla. Poi, nella ripresa, è cresciuto il Mestre. E Dan ci ha tenuti a galla con le sue parate». Il passo falso casalingo contro il Montebelluna sembra lontanissimo nel tempo: «Questo è un successo fortemente voluto da un gruppo che ha dimostrato compattezza. E si è aiutato. A essere sinceri, ci sono stati 20 minuti in cui i padroni di casa ci hanno rinchiusi nella nostra metà campo. Ma abbiamo stretto i denti: ognuno si è sacrificato. E anche il tridente d’attacco, formato da Lucheo, Corbanese e Salvadego, ha dato una mano notevole».

BOTTINO RICCO
De Agostini allarga l’orizzonte: «Non avrei mai pensato di girare la boa di metà campionato a 27 punti. È un gran bel bottino, soprattutto se si considera che gli ultimi 5 incontri sono stati affrontati con soli 7 “vecchi” a disposizione. I ragazzi hanno un grande cuore». Alla ripresa, i gialloblù avranno qualche carta in più nel mazzo: «Quando perdi un elemento come Mosca, diventa tutto più difficile. Ma ora Stefano ha iniziato a correre e spero di poterlo utilizzare presto. Poi sarà a disponibile Bellante (ultimo arrivato in piazzale Resistenza: è stato presentato ufficialmente mercoledì scorso), mentre Madiotto sta compiendo passi da gigante». 
E ora? Buon Natale. Quello gialloblù è buono per davvero. 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
Dan
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su