L’Italia riapre, palestre e piscine no: tutto chiuso anche in maggio

L’Italia riapre, palestre e piscine no: tutto chiuso anche in maggio

“L’Italia riapre”: eccolo qui, uno dei titoli più gettonati dagli organi di informazione, dopo che il Governo ha deciso di allentare le restrizioni a partire dal 26 aprile. 

Ma è davvero così? Al contrario. I “distinguo” non mancano, soprattutto se coinvolgono il territorio bellunese. Dove i pasti e le attività all’aperto devono fare i conti con temperature non esattamente estive. 

E allora è bene precisare che le piscine, in provincia, non riapriranno affatto. Perché non esistono impianti natatori all’aperto. E quelli sì, possono accogliere di nuovo gli utenti dal 15 maggio. Per tutti gli altri, se ne riparla il 1. giugno: questo significa che per l’intero mese di maggio la piscina di Belluno abbraccerà soltanto gli agonisti, mentre Santa Giustina, Pedavena, Agordo e altre strutture devono tenere le serrande abbassate. Proprio come le palestre: anche in questo caso il via libera coincide con giugno. 

Insomma, l’Italia riapre. Ma praticare sport al chiuso resta una chimera. 

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su