La Freccia buca il cielo: da domenica si sale con la nuova cabinovia in Tofana

La Freccia buca il cielo: da domenica si sale con la nuova cabinovia in Tofana

 

Tutto è pronto per la festa. E per salire fra le nuvole: domenica, infatti, è la giornata della storica funivia Tofana – Freccia nel Cielo. O meglio, dell’Open day dedicato alla nuova cabinovia del panorama ampezzano. Nello specifico, il tratto che dalla stazione di partenza conduce a Col Druscié (1778 metri) sarà accessibile gratuitamente. E permetterà agli appassionati della neve di sciare sui tracciati Col Druscié A e B.

In questo senso, la stagione ha presentato un importante cambio di look per il complesso funiviario: il vecchio impianto del primo troncone è stato sostituito da una moderna cabinovia. Collegando la stazione a valle con quella di Col Druscié (1788 metri), la struttura si compone ora di 47 cabine, in grado di trasportare 1800 persone all’ora. Di conseguenza, diminuiscono al massimo i tempi di attesa e vengono assicurati alti standard in termini di qualità, comfort e tecnologia. Dopo il viaggio inaugurale su invito di sabato 11 gennaio, che ufficializzerà l’apertura davanti alle autorità, Tofana – Freccia nel Cielo darà il suo benvenuto anche all’intera comunità per un altro grande passo verso il futuro di Cortina. E delle sue cime. 

Proprio “The future is now” è il titolo di una domenica di festeggiamenti che chiama all’appello appassionati del mondo dello sci alpino, e non solo, in uno dei palcoscenici più attesi dei Mondiali 2021. Da qui, acquistando lo skipass o il biglietto di salita per le altre tratte disponibili, sarà possibile raggiungere anche Ra Valles (2470 metri) e Cima Tofana di Mezzo (3244 metri), lasciandosi conquistare da discese mozzafiato e panorami spettacolari. 

Ai presenti, muniti di coupon oppure registrati sul sito www.freccianelcielo.com/gadget, è riservato inoltre un gadget personalizzato che potrà essere ritirato alla stazione di partenza.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su