Il sogno si interrompe ai quarti del Trofeo Veneto: Alpina fuori ai rigori

Il sogno si interrompe ai quarti del Trofeo Veneto: Alpina fuori ai rigori

L’Alpina saluta il Trofeo Veneto di Seconda categoria, ma lo fa a testa alta, al termine di una gara ben interpretata, intensa e di buon livello qualitativo. 

Fatali i rigori. E, in particolare, i due errori dal dischetto, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 1-1: vantaggio del Valdosport e pareggio dei ragazzi di mister Schiocchet con Iannuzzi, abile a raccogliere una corta respinta del portiere avversario e a infilare in porta. 

«È stata una bella partita, da Prima categoria – è l’analisi del tecnico dell’Alpina -. Nel primo tempo abbiamo commesso un paio di errori, poi però i ragazzi hanno reagito e si sono resi protagonista di una grande prova. Dispiace tirare in ballo l’arbitro, ma non ci è stato concesso un rigore eclatante». 

In semifinale approda quindi il Valdosport: «Ma è stata ugualmente una splendida avventura. Nemmeno stavolta abbiamo perso nei 90’, a conferma che la squadra c’è. Forse ci manca solo l’abitudine a giocare gare di questo tipo. Anche perché, non dimentichiamolo, è il primo anno in cui l’Alpina affronta partite che contano sia in campionato, sia in coppa». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su