Feltre, individuato l’autore delle rapine: stava per compierne un’altra

Feltre, individuato l’autore delle rapine: stava per compierne un’altra

Fermato nel primo pomeriggio di ieri, venerdì, l’autore delle rapine accadute la sera prima in centro storico a Feltre.

L’attività di indagine,che era iniziata già dal 6 marzo, giorno di un primo furto in abitazione, ha permesso di acquisire una serie di elementi che han trovato maggior forza con il ripetersi degli episodi. Attraverso il sistema di videosorveglianza cittadino, di privati, e, dato che il soggetto si è dimostrato essere arrivato in treno, anche di RFI per le telecamere sui treni ed in stazione. Si è contribuito così ad arrivare, prima ad una perfetta conoscenza dell’aspetto fisico dell’uomo e del suo abbigliamento, poi infine, all’identità.

Nel dettaglio lo stesso, di fatto senza fissa dimora, originario di Gorizia, classe 84, con diversi precedenti, da alcune settimane si trovava a Feltre, alloggiato presso strutture alloggiative turistiche della città nelle quali, peraltro, non aveva destato alcun sospetto per correttezza e garbo comportamentale.

Venerdì, ad ora di pranzo, ha provato l’ennesimo colpo a Foen, ma avendo raccolte già molte informazioni nelle diverse occasioni, è stato possibile individuarlo, grazie anche all’intuizione di un cittadino che aveva notato una persona sospetta; l’elevato numero di pattuglie disposte subito nella fascia oraria, specificatamente dedicate, sia in uniforme che in borghese, è stato poi determinante per chiudere le ricerche ed individuarlo in un casolare disabitato zona ospedale dove fisicamente è stato fermato dal personale del Nucleo operativo e radiomobile di Feltre.

Dalla perquisizione è emerso subito il coltello e una buona parte della refurtiva, il resto è stato rinvenuto nei bagagli ancora in deposito presso l’ultimo b&b ove aveva alloggiato. Con se aveva anche uno schizzo topografico di una zona urbana su cui son in corso accertamenti, indice che stava predisponendo altri colpi da mettere a segno nella zona.

Sostanzialmente sono già stati trovati concreti indizi per le due rapine dell’11 sera in centro a Feltre, per la rapina in orario di pranzo del 9 a Foen in casa, nonché di un furto in abitazione del 6 marzo sempre in Feltre ove, sorpreso dalla figlia dei proprietari di casa, senza minacce, si era fatto consegnare qualche avere per poi dileguarsi.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su