Feltre

Vaia l’aveva scoperchiata. Ora le ex scuole di Farra torneranno a nuova vita. La giunta comunale di Feltre ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di rispristino e messa in sicurezza. E’ di 250mila euro l’importo totale previsto, finanziato interamente con i fondi commissariali per l’emergenza. Nel dettaglio, saranno smontati i manti di copertura e sostituiti gli eventuali elementi strutturali ammalorati; sostituito il manto di copertura, tutte le lattonerie, saranno riparati i serramenti danneggiati e ricostruita la porzione di tetto crollata. Infine, verranno sostituiti i vecchi cartongessi con dei nuovi pannelli.

«Con l’intervento di ripristino e di messa in sicurezza delle ex scuole di Farra di via Dolci – commenta Adis Zatta, assessore ai lavori pubblici - andiamo a sistemare un altro importante tassello nel complesso mosaico degli edifici comunali gravemente danneggiati dalla tempesta Vaia del 2018. L’importo complessivo dei lavori è pari a 250 mila euro, finanziato, per l’appunto, con i fondi commissariali dell’emergenza post-Vaia e riguarda principalmente il rifacimento della copertura e di tutte le parti in lamiera, la realizzazione di un cordolo di acciaio in testa alle murature, la riparazione dei serramenti danneggiati e la ricostruzione delle parti danneggiate dalla tempesta del 2018. La tempistica del cronoprogramma è particolarmente veloce: approvato il progetto/esecutivo, procederemo ora a brevissimo (entro il 30 settembre) con l’affidamento dei lavori in modo che nel 2021 l’immobile possa tornare nella disponibilità del quartiere e della città».

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019