Bristot convocato per la semifinale scudetto: è nella storia del Trentino Volley

Bristot convocato per la semifinale scudetto: è nella storia del Trentino Volley

È davvero un momento magico per Alessandro Bristot. 

Dopo aver primeggiato nel Torneo Wevza, a Vibo Valentia, ed essersi guadagnato il pass per i Campionati Europei Under 17 di luglio, arriva un’ulteriore soddisfazione per il talento bellunese: Bristot, infatti, è stato convocato in prima squadra. E non per una partita qualsiasi, bensì per la semifinale dei playoff scudetto, in programma stasera (mercoledì 7 aprile alla BLM Group Arena) tra la sua Itas Trentino e la Lube Civitanova. 

A darne notizia è stata la stessa società gialloblù: «Bristot vestirà la maglia di secondo libero, entrando di diritto nella storia di Trentino Volley, ancor prima di scendere in campo. Con i suoi 15 anni e undici mesi, infatti, sarà il giocatore più giovane mai andato a referto in prima squadra in ventun stagioni di attività. E la sua festa sarà doppia, visto che giovedì spegnerà 16 candeline».

Il primatista di questa particolare classifica, fino a ieri, era un certo Simone Giannelli, che collezionò la prima presenza in panchina, in A1, a 16 anni e 9 mesi: «Nella stagione in corso – prosegue la nota del club trentino – Alessandro ha già disputato l’intero campionato di serie A3 con la maglia dell’UniTrento Volley, dimostrando interessanti potenzialità e la sfrontatezza giusta per affrontare, senza particolari timori reverenziali, giocatori molto più esperti».  

Dall’azzurro della Nazionale al profumo dello scudetto con i campioni della massima serie: l’asticella di Bristot è sempre più in alto.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su