Belluno decimato all’esame San Luigi: «Mi aspetto un passo avanti»

Belluno decimato all’esame San Luigi: «Mi aspetto un passo avanti»

 

Mancheranno due pilastri. E, con ogni probabilità, anche due fuoriquota potenzialmente da undici titolare: in vista della delicata sfida col San Luigi (domenica, al polisportivo, palla al centro alle 14.30), il Belluno dovrà rinunciare al capitano e re dei marcatori Corbanese, oltre che a Yari Masoch, entrambi squalificati, mentre sono in forte dubbio i giovani Gava e Olivotto. Ma conquistare il primo successo del 2020 è prioritario: «L’impegno di domenica conta tantissimo – afferma il mister gialloblù, Diego Zanin – come tutte le partite da qui alla fine del campionato. È importante per la classifica, di sicuro. E poi perché ci dirà quanto siamo cresciuti come collettivo». 

Le assenze, però, sono pesanti. 
«Abbiamo lavorato anche per questo: per dare un senso al concetto di squadra, al di là delle defezioni. E all’interno di un percorso comunque lungo: prima ancora dei tre punti, puntiamo a migliorare. E a trovare continuità». 

Senza Corbanese, scocca l’ora di Salvadego? 
«Alessandro è un attaccante che mi piace molto, negli ultimi giorni l’ho osservato con attenzione: si sta allenando bene. Finora è stato penalizzato dall’obbligo di schierare sempre quatto giovani. Anche stavolta dovremo fare un paio di conti».  

Cosa teme del San Luigi? 
«Un po’ tutto: affronteremo un avversario spensierato, che ha cambiato tanto rispetto all’andata e scenderà in campo con la mente libera. In più, ha fisicità e velocità in zona offensiva». 

Sensazioni? 
«Ottime, vedo un Belluno in costante evoluzione. Solo che in questo momento basta una disattenzione o una svista arbitrale per vanificare tutto. In ogni caso, non dobbiamo aggrapparci agli episodi». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su