Va ancora a caccia a 92 anni, ma l’uscita nel bosco finisce male

Va ancora a caccia a 92 anni, ma l’uscita nel bosco finisce male

 

Altro che divano e copertina. Altro che partita a carte al bar.

A 92 anni va ancora a caccia. Ma l’uscita nel bosco di ieri è finita male: con una frattura e un ricovero all’ospedale. 

Attorno alle 7.30, il Soccorso alpino dell’Alpago è stato allertato per un anziano cacciatore di Ponte nelle Alpi, infortunatosi un chilometro sopra la casa cantoniera di Santa Croce: a dare l’allarme, il compagno di caccia (di 86 anni) era con lui. 

Al termine della sterrata, su un costone tra Punta Trifina e La Casera, il 92enne era scivolato sul prato finendo con la gamba sopra una pietra e riportando la probabile frattura del femore. Raggiunto da una squadra, l’uomo ha ricevuto le prime cure dei soccorritori. I quali gli hanno immobilizzato l’arto con specifici presidi sanitari. 

Una volta caricato in barella, è stato trasportato a spalla fino all’ambulanza dell’Eva Alpago e accompagnato all’ospedale di Belluno.

TAG
CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su