Sofia Goggia dal San Pellegrino: «Cortina 2021 è un sogno. E un obiettivo»

Sofia Goggia dal San Pellegrino: «Cortina 2021 è un sogno. E un obiettivo»

 

«Cortina 2021? È un sogno e, allo stesso tempo, un obiettivo. Perché un risultato importante è alla nostra portata. Manca un anno. E un anno vola, di conseguenza dovremo curare ogni dettaglio e vivere tutto con la massima professionalità. Solo così potrò realizzare il desiderio di diventare campionessa mondiale, in casa». Ad affermarlo, dal Passo San Pellegrino, è Sofia Goggia.

In questo periodo, infatti, l’oro olimpico di Pyeongchang 2018 si sta allenando lungo la pista “La Volata” con la nazionale femminile azzurra di sci: «Ringraziamo la Val di Fassa per l’ospitalità. Oggi ci siamo concentrati sulla discesa: il fondo è un pochino molle, ma era inevitabile a causa delle alte temperature. E comunque l’intero Comprensorio ha fatto il possibile per regalarci le condizioni migliori». 

Soddisfatto pure il tecnico della nazionale, il longaronese Giovanni “Johnny” Feltrin: «Cinque giorni fantastici di allenamento, grazie alla grande disponibilità della Val di Fassa. Essendo a inizio anno, si tratta di giornate per noi importantissime, in cui stiamo mettendo a punto la velocità. Le ragazze stanno bene e sono pronte per nuove avventure». 

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su