Lazzari e Roncalli, il derby visto dalle società: «Equilibrio, gol e riscatto»

Lazzari e Roncalli, il derby visto dalle società: «Equilibrio, gol e riscatto»

 

Mancano quattro giorni al derby di serie D (sabato, ore 14.30, al polisportivo). Ma le società anticipano i tempi e scendono in campo: il Belluno con il presidente Alberto Lazzari; l’Union Feltre con il vice presidente Matteo Roncalli. Stessi obiettivi (i tre punti e la supremazia in provincia) e stessa sete di riscatto, dopo le sconfitte rimediate nel primo turno del 2020: gialloblù travolti a Este, verdegranata beffati in pieno recupero dal Campodarsego. 

Cos’ha lasciato in eredità l’ultima partita? 
Lazzari: «La voglia di rifarsi, il desiderio di rivincita. Non lasciamoci abbattere da quanto accaduto domenica scorsa: il gol preso in avvio ci ha condizionato. E lo 0-2 al quarto d’ora ha reso tutto ancor più difficile. In questo torneo, gli episodi fanno la differenza». 
Roncalli: «La prestazione è stata positiva. Ma se è vero che la squadra ha messo in mostra un buon calcio, è altrettanto vero che serve più cattiveria davanti alla porta. La rete annullata? Era evidente che Nonni non fosse in fuorigioco, ma dobbiamo essere più forti anche di queste situazioni».  

Come si affronta un derby? 
Lazzari: «Con la rabbia. Questo gruppo può fare benissimo, lo ha già ampiamente dimostrato. Deve solo trovare la necessaria continuità: nei 90’ e, in generale, in campionato. Solo così potremmo scalare posizioni in classifica». 
Roncalli: «Voltando pagina e compattandoci. Il morale non è altissimo, ma il mister in settimana darà la carica. Siamo consapevoli che non sarà un impegno agevole, il Belluno ha un buon collettivo, meriterebbe qualche punto in più. Andremo al polisportivo con umiltà: testa bassa e pedalare». 

C’è una squadra favorita?
Lazzari: «Non credo, prevedo un grande equilibrio».
Roncalli: «No, però mi aspetto un’Union molto carica e consapevole della propria forza». 

Quale elemento togliereste ai “cugini”? 
Lazzari: «Affettivamente dico Mike Miniati, ci ha lasciato uno splendido ricordo».
Roncalli: «Corbanese. Gli basta una mezza palla sporca per segnare».  

Chi sarà l’uomo del match? 
Lazzari: «Corbanese». 
Roncalli: «Uno qualsiasi in maglia feltrina».  

Il derby da raccontare ai nipotini? 
Lazzari: «Il 3-0 allo Zugni Tauro di Feltre, sancito dalla tripletta di Daniele Rocco. E sotto la mia presidenza». 
Roncalli: «Sul rettangolo verde ne ho vissuti tanti, ricordo con emozione quelli giocati a Belluno. È sempre una bella sensazione entrare al polisportivo».  

E quello di sabato come finirà? 
Lazzari: «Mi auguro con una vittoria, ma sappiamo che sarà una sfida ostica. Anche se è reduce da due sconfitte consecutive, affrontiamo un’ottima formazione: a detta di tutti, è fra le candidate ai primi posti». 
Roncalli: «L’auspicio è che sia una gara in cui ci si diverta. E che, alla fine, esulti chi merita di vincere. Magari davanti a una bella cornice di pubblico».  

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su