Longarone

 

Una campagna di sensibilizzazione per la lotta al Covid-19. L’ha promossa il Comune di Longarone e sarà attiva sull’intero territorio. 

Nei giorni scorsi, infatti, i consiglieri hanno posato per una foto di gruppo con mascherina e distanziamento fisico, davanti al municipio. E l’immagine è stata accompagnata da uno slogan: «Non abbassiamo la guardia e stiamo vicini a chi soffre».

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione della Fondazione Vajont, ha lo scopo di tenere alta l'attenzione da parte dei cittadini e di quanti raggiungono la zona. Anche per ragioni di lavoro. 

«Ringrazio i consiglieri di maggioranza e di minoranza - afferma il sindaco, Roberto Padrin - per aver voluto aderire a questa campagna. Purtroppo dopo aver trascorso i mesi del lockdown con numeri insignificanti, ora anche a Longarone il numero delle persone positive è cresciuto di diverse decine e non nascondo la mia preoccupazione. Chiediamo a tutti, pertanto, un senso di responsabilità ancora maggiore nell'assumere atteggiamenti di protezione verso se stessi e verso il prossimo, ottemperando alle disposizioni diffuse dalle autorità civili e da autorevoli scienziati. Dall’uso della mascherina al mantenimento della distanza: evitiamo poi assembramenti e usciamo di casa solo per necessità e bisogni reali». 

Insomma, ognuno è chiamato a fare la propria parte: «Solo così - conclude Padrin - riusciremo a contenere questo “invisibile nemico” che colpisce le persone di tutte le fasce d’età. Vogliamo nel contempo dimostrare la nostra solidarietà a quanti stanno soffrendo, augurandoci davvero, che la pandemia possa essere sconfitta quanto prima. E magai ci permetta di stare in serenità con le nostre famiglie già in occasione delle prossime festività natalizie». 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019