Anna Comarella da podio in Opa Cup. E Buzzi si difende sulla Saslong

Anna Comarella da podio in Opa Cup. E Buzzi si difende sulla Saslong

Una splendida Anna Comarella chiude al terzo posto la seconda giornata di Opa Cup, dedicata alle distance in tecnica classica. A Sankt Ulrich am Pillersee (Austria), la cadorina delle Fiamme Oro si ritaglia un ruolo da assoluta protagonista. Tanto è vero che, nella 10 chilometri donne, solo in due riescono a precederla: la trentina Ilaria Debertolis. E Petra Novakova, atleta della Repubblica Ceca. «Gara tosta – ha dichiarato Comarella alla Fisi Veneto -, faceva molto caldo. E la neve in pista iniziava a mollare. In merito alla mia prova, sono abbastanza soddisfatta: non ho sciato come vorrei, però ho nuovamente buone sensazioni e questo mi dà fiducia. In più gli sci erano davvero buoni». Decima, invece, la zoldana Sara Pellegrini. E tredicesima la sovramontina Erica Antoniol (entrambe delle Fiamme Oro).

Per quanto riguarda il superG di Coppa del Mondo, Emanuele Buzzi è trentatreesimo sulla Saslong, in Val Gardena: «Mi aspettavo qualcosa in più – ammette il sappadino -. È stata una gara strana, caratterizzata da interruzioni infinite con conseguente un surplus di fatica, a livello psicologico in partenza. Quando sono sceso io, le condizioni erano particolari e mi sono ritrovato con la maschera piena di gocce di umidità: tutto ciò non mi ha agevolato». Per Buzzi, l’opportunità di rifarsi già domani (sabato 21), sempre sulla Saslong.

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su