Lignano Open Water: Sogne è ventesimo assoluto e primo di categoria

Lignano Open Water: Sogne è ventesimo assoluto e primo di categoria

La Sportivamente Belluno lascia un’impronta indelebile anche alla Lignano Open Water Swim Competition, la gara di nuoto in acque libere aperta a tesserati Fin e Finp. 

Otto i portacolori bellunesi al via: Lucilla Majo, Tommaso De Nicolò, Nicola Polini, Matteo Sogne, Marco Vaccaro, Sandro Zambito Marsala, Nicola Zeggio e Nicolò Guido Pierni. 

Tutti gli atleti hanno dato vita a buonissime prestazioni, a conferma che il gruppo è in rapida e costante ascesa. Come lo è il movimento del nuoto in acque libere: una disciplina capace di catturare l’interesse, e l’impegno, di un numero sempre maggiore di praticanti. Così, di riflesso, aumenta pure il livello competitivo delle gare. 

Nell’appuntamento di Lignano, a risaltare è soprattutto la prestazione di Matteo Sogne (M40), abile a completare i tremila metri in 48’40”. Un tempo che gli è valso il ventesimo posto assoluto e il primato di categoria. Splendida prova anche di Lucilla Majo, seconda nella fascia M60 in 1h16”27. 

Nel complesso, la manifestazione è stata apprezzata da chiunque, anche per il suo carattere inclusivo e l’attenzione a diverse disabilità: «È stato un bel momento di confronto per tutti, scandito da una massiccia partecipazione e da un profondo entusiasmo».

© Copyright – I testi pubblicati dalla redazione su newsinquota.it, ove non indicato diversamente, sono di proprietà della redazione del giornale e non è consentita in alcun modo la ripubblicazione e ridistribuzione se non autorizzata dal Direttore Responsabile.

TAG
CONDIVIDI
Articoli correlati
© 2023 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno n. 4/2019
Web Agency: A3 Soluzioni Informatiche
Made by: Larin
News In Quota
Torna in alto