Belluno

 

Conferme e novità: il Lions Club di Belluno sta lavorando all’avvio del nuovo anno. Il via ufficiale? Domenica 20 settembre.

«In questi ultimi mesi - afferma il presidente Giosaffatte Panella - la pandemia Covid-19 ha modificato le abitudini di vita e, anche se la fase emergenziale parrebbe in risoluzione, la convivenza con il virus durerà ancora a lungo. Almeno fino a quando non sarà disponibile un vaccino efficace e distribuito adeguatamente. Tutto ciò avrà delle conseguenze anche sulle attività e i service del Club».

Di conseguenza, anche i Service rivolti al servizio della comunità si dovranno adattare alle nuove norme: come il “Poster per la Pace” e quello riguardante le case di riposo di Cavarzano e di Longarone, oltre al sostegno al Centro di recupero di Landris. Nel frattempo, sono confermati gli interventi che riguardano la farmacia solidale e l’autismo.

La novità di quest’anno, invece, riguarda il service “Post Covid”, rivolto alle problematiche causate dall'onda lunga dell’emergenza pandemica. Il Club non trascurerà nemmeno i temi ambientalistici. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019