Belluno

 

Arriva al traguardo la quarta edizione del concorso nazionale di poesia, abbinata al “Premio Maurizio Dorigo”. Il tema? “La tua terra e chi la abita”. 

All'Unpli Belluno, che ideò il premio nel 2013, si sono uniti oggi il Csv Belluno-Comitato d'intesa con l'obiettivo di ricordare il grande Maurizio. Un giornalista che ha conosciuto entrambe le realtà, essendo stato responsabile dell'ufficio stampa del Csv Belluno e direttore del periodico “Pro Loco Bellunesi”

Nello specifico, si richiedeva di inviare una poesia e di raccontare il proprio territorio con la più ampia libertà di pensiero. Tre le sezioni in gara: una generica, aperta ai singoli, e due per le scuole (secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado).

A trionfare, Massimo Celegato di Vicenza con la poesia “La terra che tu mi desti”, seguito da Simone Censi di Corridonia (Macerata) con “Evo” e da Gloria Venturini di Lendinara (Rovigo) con “Malinconie”. Segnalazione speciale della giuria per Vellise Pilotti di Santa Giustina con “9 ottobre 1963”. 

Miglior lavoro di gruppo, una scuola secondaria di primo grado alla classe III C della "Sebastiano Ricci" di Belluno seguita dalla professoressa Nadia Tatonetti; tra le poesie degli alunni, in particolare, è stata segnalata “Caleidoscopio” di Federica Lovat. Miglior lavoro di gruppo di una secondaria di secondo grado al laboratorio di poesia del Liceo “Giovanni Cotta" di Legnago (Verona) seguito dal professor Stefano Vicentini e, segnalato tra questi, il componimento “Casa” di Laura Nortilli della classe 5^ indirizzo linguistico.

Soddisfatti gli organizzatori. Anche perché erano 211 i lavori nella sezione generica e 30 per le scuole provenienti dall'intero territorio nazionale in maniera capillare.

La giuria era formata dal presidente Espedito Pagnussat (Unpli Belluno), primo ideatore del premio, e da Elisa Corrà (Comitato d'intesa), Nicola De Toffol (Csv Belluno), Simona Raddi (famiglia Dorigo), Concetta Spadaro (Amici Scuole in rete), Federico Brancaleone (segretario non votante).

Come da regolamento il primo classificato ha ricevuto 150 euro in buoni libro 100 il secondo, 50 il terzo, 50 il segnalato; 200 a testa in buoni libri per le scuole oltre al libro-omaggio delle Pro loco “Riflessioni d'alta quota”.

Le poesie vincitrici saranno pubblicate sul periodico “Pro Loco Bellunesi” e sul sito del Csv Belluno, mentre durante la cerimonia sono state interpretate da Mariarosa Da Rold e Oscar Tison.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019