Belluno

 

Dopo la pandemia, è emerso in maniera dirompente il desiderio di uscire, progettare, giocare, condividere iniziative ed emozioni. Un desiderio perfettamente rispecchiato dai numeri del Grest, il gruppo estivo promosso dall’Istituto Salesiano Agosti: gli iscritti erano quasi 300. 

Nello specifico, 284, in una fascia d’età che andava dai bambini e le bambine di prima elementare ai ragazzi e le ragazze di terza media. Ognuno di loro è stato seguito da 79 animatori (delle scuole superiori) e da 24 operatori maggiorenni e opportunamente formati. 

La giornata tipo? Alle 7 del mattino, l’accoglienza dei primi ragazzi e i controlli in materia di anti-contagio, quindi la divisione in gruppi (in modo da evitare assembramenti) e l’inizio delle attività, scandite da musica e da un pensiero particolare. Alle 9.30, prima ora di laboratori, quindi i giochi in cortile, come la caccia al tesoro. Senza considerare le gite fuori porta. 

Alla fine il bilancio delle quattro settimane è molto positivo, come conferma don Alberto Maschio, responsabile del Grest: «Rispetto alle paure iniziali e all’incertezza se organizzare o meno le attività, la risposta ci ha sorpreso. I ragazzi sono sempre stati al completo e hanno dimostrato educazione, oltre a una profonda attenzione a rispettare le distanze. E indossare le mascherine. Da evidenziare poi la buona partecipazione dei genitori». 

Ma l’Istituto Salesiano Agosti non chiude. Anzi: circa 80 giovani hanno accolto l’iniziativa “Dopo la campanella”, per un concreto aiuto a svolgere i compiti delle vacanze estive. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019