Belluno

 

Nelle lunghe giornate di sosta forzata, a volte, è difficile mantenere un atteggiamento positivo.

Non c’è purtroppo un antidoto, ma esistono dei piccoli accorgimenti che possono aiutare.

Maria Montessori, in tutto ciò, è stata lungimirante.

Dunque, mamme, bambini, papà, professionisti… Insomma, tutti noi a casa proviamo questa ricettina.

Magari sembrerà banale, però tentar non nuoce: nessuna controindicazione.

Pronti? Per preparare il barattolo della calma ci serve:

- un barattolo di vetro con tappo

- acqua

- glitter

- stelline

- sassolini

- tutte quelle piccole cose che trovate in casa: non uscite a comprarle, ovviamente.

Procedimento_barattolo_calma.jpg 

Procedimento:

Aprite il barattolo, riempitelo a metà d’acqua, mettete due gocce del colore che vi piace (tempera o altro). In alternativa, potete colorarlo con il tè. Mescolate con un cucchiaio, aggiungete dei glitter, dei piccoli sassolini e ciò che la fantasia vi suggerisce. Mescolate ancora, chiudete il barattolo in modo ermetico (se avete la colla a caldo, è meglio) o date una bella stretta.

Ecco, il vostro barattolo della calma è pronto. 

Lo stesso barattolo va poi agitato ogni volta in cui sentite l’esigenza: si tratta di un piccolo rimedio per combattere lo stress  e di un bel gioco da fare con i bambini, utile pure agli studenti. E ai genitori. 

E se lo dice la Montessori, crediamoci.

A presto!

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019