• Home
  • Voci del territorio

Carnet ricco: cinque appuntamenti per "R-estate a Trichiana"

“R” come ripartire. E difatti è proprio questo l’obiettivo della Pro loco di Trichiana: ricominciare le attività, anche se sagre e simili sono dimezzate o quasi impossibili. Quindi, ecco una rassegna per i mesi post-Covid. Il titolo dice tutto: “R-estate a Trichiana”. E la proposta mette insieme sport, spettacolo, gastronomia e divertimento.

Sono cinque gli appuntamenti in programma. Si comincia il 1° agosto in piazza a Trichiana (alle 20.30), con la premiazione del concorso “Disegna la maglietta di Melere 2020”, seguito dai ragazzi delle scuole medie. A seguire, spettacoli itineranti sui balconi, con “Nonna Olivia” e la compagnia di artisti di strada dei “Pomi d’ottone”.

Secondo appuntamento il giorno dopo, 2 agosto. E ci si alza di buon mattino, perché alle 8.30 a Melere è in programma la prova del Tour Trevigiano di corsa di orientamento.

Terzo appuntamento l’8 agosto con la seconda edizione di “Melere incontra i vini bellunesi”: alle 17, degustazione guidata con esperti sommelier. Il 9 agosto invece, una giornata dedicata alle famiglie: sempre a Melere (a partire dalle 10) si imparerà come costruire un aquilone e come farlo librare nel cielo.

Infine, il 29 agosto, “Vino in villa”: a villa Alpago Novello, a Frontin, degustazione con cena.

 

Il rispetto per l'ambiente disegnato dai più piccoli: al via la gara di creatività

L’abitudine green comincia da piccoli. E allora sono proprio i bambini a dover insegnare ai grandi come si rispetta l’ambiente. In maniera naturale. Anzi, “Naturalmente”. È questo il titolo di un concorso di disegno riservato a piccoli artisti in erba dai 6 agli 11 anni. Tema: promuovi la natura. 

La proposta arriva da Pixel Grafica & Design, di Domegge. E punta a coinvolgere i bambini di tutto il Cadore (ma non solo), dando spazio alla loro creatività. L’idea è di creare un cartellone per gli adulti. Una sorta di pubblicità progresso per spiegare ai grandi come si rispetta l’ambiente. In palio c’è uno stupendo set di colori.

Per partecipare ci sono due categorie. La prima riservata ai bambini dai 6 agli 8 anni; la seconda invece dedicata alla fascia 9-11 anni. È possibile utilizzare qualsiasi tecnica a libera scelta (disegno con matite, pastelli, tempera, acquerelli, collage, tecniche miste e molto altro). L’opera dovrà  essere fotografata e pubblicata sul gruppo Facebook @naturalmente. Nel post dovranno essere indicati nome, cognome, età e paese del bambino partecipante, il titolo dell’opera e una breve descrizione. Sul gruppo Facebook i vari lavori saranno votati da tutti tramite i like, e i migliori 5 di ogni categoria saranno sottoposti a una speciale commissione di artisti locali che ne decreterà i vincitori in base ai requisiti di originalità, creatività, tecnica, attinenza con il tema, emozione.

I giovani artisti hanno tempo fino al 15 settembre per creare i loro cartelloni pubblicitari. Le votazioni invece andranno avanti fino al 30 settembre.

 

I Fiori di Bakunin sbocciano ad “Auronzo aperta”: stasera al Kursaal

 

La gioventù e le seconde occasioni. I momenti fugaci di memoria e il dissenso. Ma anche la “Peste”, archetipo dell'uomo che, dopo essersi illuso di poter controllare tutto, si scontra con una natura matrigna, con i vizi, le illusioni e i piccoli egoismi. 

Ad attraversare questa serie di tematiche saranno i “Fiori di Bakunin”: Andrea Gratton (testi, voce recitante), Francesco Fava (chitarre, piano, flauto, voce) e Andrea Gava (elettronica, sintetizzatori e basi ritmiche) sono pronti ad arricchire la manifestazione “Lorenzago aperta”. L’appuntamento con lo spettacolo "Against Youth" è per stasera (ore 21), al teatro Kursaal di Auronzo di Cadore. 

Il pubblico potrà quindi entrare in contatto con un lavoro maturo. Un lavoro che, nello spazio di vita tra lavoro, passioni e responsabilità, mette a confronto l'assoluta necessità dei granitici ideali della giovinezza con un mondo più disilluso e meglio disposto al cambiamento. 

Un lavoro plurale, ma non corale, in cui i personaggi danno la loro versione della vita, del momento, senza la necessità di piacere a ogni costo: nella maturità è possibile anche il dissenso, oltre al ridondante dissidio interiore. 

Il motivo ricorrente, questa volta, sono le seconde occasioni, uno sguardo all'indietro, più leggero, meno nostalgico. Ad anni di distanza da una brutta caduta, ci si può rialzare e si può tornare a correre. 

 

Rds Play on Tour Summer: doppia tappa a Belluno e in Nevegal

 

Doppia tappa bellunese per “Rds Play on Tour Summer 2020”: all’ombra delle Dolomiti, arriva per la prima volta una delle più ascoltate emittenti radiofoniche a livello nazionale. 

L’appuntamento è per il pomeriggio e la sera di venerdì 24 luglio: prima sul piazzale del Nevegal e poi in piazza dei Martiri.

«Siamo tra le prime località a ospitare l’edizione 2020 del programma e l'unica ad avere ben due eventi nella stessa giornata - commenta l’assessore comunale al Turismo Yuki d'Emilia - Sarà una grande occasione di promozione, visto che entrambi gli spettacoli avranno anche dei collegamenti in diretta con gli studi di Rds che, ricordiamo, fa registrare oltre 5,5 milioni di ascoltatori ogni giorno». Insomma, una vetrina prestigiosa: «Ed è per questo che abbiamo insistito con gli organizzatori affinché venisse organizzata anche in Nevegal».

Via alla festa alle 18 di venerdì con intrattenimento musicale e dj, pronti ad animare il piazzale dell'alpe cittadina; alle 21.30, poi, si replica in piazza dei Martiri. «Considerato l'importante afflusso di turisti che stiamo registrando in questi giorni - conclude d’Emilia - e l'annunciato arrivo del caldo torrido proprio per la prossima settimana, confidiamo che in molti, pur nel rispetto del distanziamento e delle norme sugli assembramenti, salgano sul nostro colle per partecipare alla grande festa».

 

Sagra nonostante tutto: Cusighe mette in calendario l'edizione 24 e mezzo

 

Sagra anti-Covid: Cusighe ce la fa. I volontari che da anni mettono in piedi cucina, musica e tutta la festa sono riusciti a gettare il cuore oltre l’ostacolo. E ad agosto celebreranno l’edizione numero 24 e mezzo. Sì, la sagra di Cusighe è dimezzata rispetto al solito, ma non è stato possibile fare altrimenti. Vorrà dire che l’anno prossimo ci sarà un’edizione e mezza, con più festa per recuperare il terreno perduto.

«Grazie all’impegno di tutto il gruppo Nsa - New Stella Alpina - anche quest’anno siamo riusciti a organizzare la nostra festa - fanno sapere gli organizzatori -. Vi aspettiamo domenica 2 agosto al campo sportivo di Cusighe per il pranzo (solo su prenotazione) e dalle 17 si balla con l’ aperitivo con dj Gabriele Gentile».

Il menù prevede spiedo gigante, con possibilità di asporto. Per prenotare la propria razione basta mandare un messaggio al 3476997600, indicando cognome e numero di persone. 

 

Spettacolo, musica, recitazione: sotto il monte Sperone ricordando Buzzati

Sguardo verticale, in ricordo di Dino Buzzati. A cento anni esatti dalla salita al monte Sperone, la Pro loco Monti del Sole organizza una serata di musica e recitazione, con l’attore Sandro Buzzatti e le improvvisazioni al contrabbasso di Nelso Salton. Quando? Giovedì prossimo (23 luglio).

Il luogo scelto è spettacolare: località Pradel, alle pendici del monte Sperone, palco naturale. Gli spettatori della serata potranno raggiungerlo a piedi, con ritrovo nella piazza Lexy di Sospirolo a partire dalle 16, seguendo poi il sentiero dedicato proprio a Dino Buzzati. Oppure in auto, fino allo Staol dei Dori (dove è possibile parcheggiare fino a esaurimento dei posti), per poi proseguire di scarpinata fino a Pradel.

Lo spettacolo comincerà alle 18.15 (in caso di maltempo, alle 18.30 al Centro Civico di Sospirolo). 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019