Calcio

 

Inizia una nuova era calcistica. Dopo l’emergenza sanitaria, riprende a rotolare il pallone sui campi dilettantistici. Al gran completo. E anche in provincia. 

A cominciare dalla serie D, un campionato che quest’anno abbraccia addirittura un trittico di squadre bellunesi. Per vederle giocare all’esordio, però, bisognerà prendere la macchina e macinare qualche chilometro. Perché tutte e tre, domani, giocheranno in trasferta: il Belluno di Renato Lauria sarà impegnato sul campo dell’Este, mentre l’Union Feltre farà visita al suo vecchio allenatore, Andrea Pagan, condottiero del Delta Porto Tolle. E poi la grande curiosità della formazione debuttante: il San Giorgio Sedico, chiamato ad affrontare il Chions, in terra friulana. Per tutti, fischio d’inizio alle 15. 

Mezz’ora più tardi toccherà alle gare degli altri tornei. Come la Promozione, con il Cavarzano desideroso di riscattare il passo falso casalingo contro il Treviso: ancora a Campo de Nogher, i giallorossi sfideranno il Fontanelle (4-2 sul Noventa). In Prima categoria, occhi puntati sul derby Fiori Barp Mas-Alpina, ma anche su Alpago-San Martino Colle, Borgo Valbelluna-Caerano, Cadore-Cordignano, San Gaetano-Plavis Pizzocco e Schiara-San Michele Salsa. 

Palla al centro alle 15.30 anche in Seconda con Itlas-Castion, Lentiai-Fregona, Ponte nelle Alpi-Fulgor Farra, Sarmede-Juventina, Sospirolese-Agordina, Tambre-Arten, Tarzo-Arsiè e Vittsangiacomo-Gemelle. 

E domani scatta pure il campionato di Terza categoria. Sei le partite in calendario: Comelico-Alpes Cesio, Cortina-Auronzo, Domegge-Nogarè, Dynamo-Sois, Longarone-Valboite e Piave San Vittore. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019