• Home
  • Sport
  • Sport paralimpico veneto: premiati Aldo Andriolo e Renè De Silvestro
Sport

 

Ci sono anche due bellunesi fra i protagonisti del “Gran galà dello sport paralimpico veneto”: si tratta del tecnico Aldo Andriolo e dell’atleta René De Silvestro. 

L’evento è in programma oggi (alle ore 18) nella sede di Villa Fiorita a Monastier di Treviso). E si terrà nel pieno rispetto delle disposizioni di legge in materia di prevenzione del coronavirus. Alla cerimonia non mancherà Luca Pancalli, presidente del Cip nazionale, mentre la kermesse sarà condotta dalla giornalista Martina Moscato. 

Per quanto riguarda i premiati, Andriolo riceverà la stella di bronzo: pilastro degli Arcieri del Piave, Aldo era già stato insignito dal Coni della “Palma di bronzo al merito tecnico 2013” per l’impegno dedicato allo sport. Ma anche, e soprattutto, per la sua preparazione: allenatore di primo livello, ha insegnato i segreti del tiro con l’arco a generazioni di arcieri. E continua a farlo. 

De Silvestro, invece, si è meritato la medaglia di bronzo: ventitreenne azzurro dello sci paralimpico, è già riuscito a mettere in mostra le sue qualità in Coppa del mondo, tanto da meritarsi il premio di atleta dell’anno, nel 2019, dallo Sci club Druscié Cortina. 

Due riconoscimenti di bronzo per sportivi che valgono oro. E che danno lustro all’intera provincia di Belluno. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019