• Home
  • Sport
  • Motori
  • L'Alpe del Nevegal è già a quota 150 piloti. E c'è anche il pluricampione Merli
Motori

 

Le iscrizioni corrono. Ma tra una settimana a correre saranno le vetture. E la parola passerà ai motori. L’Alpe del Nevegal scalda le gomme. Con numeri decisamente anti-Covid: sono già più di 150 i piloti che hanno confermato la loro presenza alla tradizionalissima cronoscalata che da quasi mezzo secolo anima i tornanti del Colle.

In attesa dell’ufficializzazione dell’elenco, è già confermata la partecipazione all’Alpe del Nevegal 2020 dell’altoatesino plurititolato campione italiano Rudy Bicciato; dei ferraristi padovani Luca Gaetani e Roberto Ragazzi, quest’ultimo vincitore assoluto in Nevegal nel 2005; di alcuni piloti stranieri, fra cui il tedesco con licenza austriaca Valentin Schenider. Nel frattempo, la segreteria di Tre Cime Promotor ha registrato con soddisfazione la scheda di iscrizione dell’asso trentino Christian Merli. Il portacolori della scuderia Vimotorsport, vincitore del campionato italiano velocità montagna 2018 e continentale 2018 e 2019, il pilota più veloce dell’Alpe del Nevegal (suo il record della salita, stabilito nel 2015, con l’Osella FA 30 Evo Pre, in 2.29.20), punta a cogliere il quinto successo assoluto sul traguardo dell’Alpe in Fiore. Il risultato sarebbe straordinario, perché nessuno prima ci è mai riuscito; a quota quattro, in compagnia di Merli, ci sono Ezio Baribbi e Denny Zardo. 

L’Alpe 2020 scatterà venerdì 7 agosto. Sabato 8 le manche di prova, domenica semaforo verde sulla gara.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019