Crisi energetica? Consigli e strumenti per risparmiare in bolletta

Crisi energetica? Consigli e strumenti per risparmiare in bolletta

L’energia che costa meno è quella che non si consuma. Facile a dirsi. Ma possiamo davvero fare qualcosa, a livello di piccoli gesti quotidiani, per ridurre la bolletta, come ci suggerisce anche l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) nel suo decalogo.

Il Gruppo Hera è al fianco dei clienti con tante soluzioni per ridurre i consumi: innovazione e digitalizzazione per un utilizzo sempre più consapevole dell’energia, per risparmiare sulla bolletta di luce e gas.

Con l’aiuto del nostro provider energetico, ogni giorno possiamo fare piccole e grandi scelte per abbassare i consumi, e, al contempo, ridurre le emissioni in atmosfera, incentivando così il percorso verso la transizione energetica. 

Per consumare meno, infatti, è necessario in primo luogo fare attenzione a come e quanto si consuma, scoprire le inefficienze e gli sprechi che fanno incrementare i costi. In un periodo di forte instabilità dei prezzi delle materie prime energetiche, inoltre, può essere utile agire sulla periodicità di fatturazione del proprio contratto di fornitura e, per chi è già dotato di un contatore elettrico di ultima generazione (2G), su nuovi strumenti tecnologici e offerte mirate.

EstEnergy, società del Gruppo Hera, attiva in Veneto e Lombardia con i marchi Ascotrade, Ascopiave Energia e BlueMeta, negli ultimi anni ha fatto della sostenibilità un pilastro della propria azione, coinvolgendo e guidando i clienti verso comportamenti di consumo più consapevoli, efficienti e attenti all’utilizzo delle risorse. In questo modo, oltre ai vantaggi per l’ambiente, è possibile ottenere anche un risparmio sulle bollette, così importante in questo momento. Non serve necessariamente impegnarsi in grandi investimenti, si può partire dall’attivazione di alcuni semplici strumenti digitali, che sono a disposizione gratuitamente di tutti i clienti Hera

  • STRUMENTI PER MONITORARE I CONSUMI

Tutti i clienti del Gruppo Hera già da alcuni anni possono ricevere via mail con la stessa frequenza della bolletta il Diario dei Consumi, un report periodico, che monitora e confronta i consumi di casa con quelli dell’anno precedente e con quelli di clienti “simili” per dimensione dell’immobile, numero di abitanti, uso dell’energia. Consultabile dai servizi online o tramite app, il diario evidenzia inoltre l’impatto sull’ambiente in termini di emissioni di CO2 legato ai propri comportamenti e offre alcuni consigli per risparmiare. 

Il report viene attivato per i nuovi contratti ma può essere richiesto anche da chi è già cliente da tempo: ad oggi sono già attivi 721 mila diari dei consumi energy nei territori serviti da Hera. 

Hera Fast Check Up è invece un tool online che consente, una volta inserite le caratteristiche del proprio impianto e alcune informazioni sugli elettrodomestici in uso, di ottenere un’indicazione dei dispositivi più energivori e dei potenziali risparmi ottenibili in caso di efficientamento della propria casa. Dopo aver raccolto una serie di risposte su riscaldamento, illuminazione e device di casa, lo strumento elabora un report personalizzato che mostra al cliente come si ripartiscono i consumi e fornisce suggerimenti utili per ridurli.  

  • FATTURE MENSILI E APP PER I CONTATORI DI SECONDA GENERAZIONE

Per gestire più agevolmente le spese energetiche tutti i clienti Hera possono anche chiedere di passare ad una periodicità di fatturazione mensile e distribuire così la spesa annua su 12 mesi anziché su 6 bimestri, a vantaggio del bilancio familiare. In questo modo, infatti, a parità di condizioni economiche, si riceveranno bollette dall’importo più contenuto. La richiesta è semplice e veloce: si può fare in un click da qui.

Hera 2G, dati di consumo e spesa ora per ora

I contatori 2G sono dispositivi che registrano e aggiornano i consumi di energia elettrica con dettaglio orario e quart’orario. I distributori di energia elettrica sui vari territori stanno pian piano sostituendo su tutto il territorio nazionale i contatori di prima generazione con questi nuovi dispositivi. Si tratta di un’innovazione importante che offre nuove possibilità di controllo sulla propria fornitura elettrica. 

Proprio per questi clienti Hera ha sviluppato una nuova App, che, abbinata all’offerta a prezzo variabile Prezzo Netto PiùControllo Luce, offre opportunità esclusive da sfruttare al meglio per ottimizzare la spesa energetica di casa. Di cosa tratta nello specifico? Chi dispone di un nuovo contatore 2G, e sottoscrive l’offerta, che prevede l’applicazione per la componente energia del Prezzo Unico Nazionale (PUN), può attivare la App Hera 2G e visualizzare ogni giorno la fascia oraria più conveniente del giorno in corso o successivo (nella fascia 8-23). Potrà quindi organizzare le attività più energivore negli orari meno costosi e tenere sotto controllo la spesa per luce ed elettrodomestici.

​​​Grazie alla digitalizzazione e a nuovi smart tool diventa così possibile, in modo gratuito o con investimenti limitati, ottimizzare e gestire meglio i costi energetici di casa. Proviamoci insieme!

CONDIVIDI
© 2021 NIQ Multimedia s.r.l.s. – C.F. e P.IVA: 01233140258
Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019
Made by Larin
Torna su