Rocca Pietore

Frane e colate detritiche. I temporali di sabato notte hanno fatto disastri a Rocca Pietore.

Oltre a qualche piccolo smottamento sopra Sottoguda e nell’area di Capanna Bill, ci sono danni consistenti in valle Ombretta. Una frana di vaste dimensioni si è scaricata nella zona dove stavano lavorando i Servizi forestali, mentre altri dissesti hanno interessato Malga Gran Pian e le sue immediate vicinanze. «Qui una bomba d'acqua ha fatto saltare anche il ponticello, che sarà ripristinato - spiega l'assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin -. A Malga Ombretta sono già presenti un paio di escavatori per liberare dai sassi. Tutto il lavoro fatto in queste settimane è stato compromesso e da ripristinare, ma è stato ugualmente fondamentale altrimenti la malga sarebbe stata travolta. Nei prossimi giorni attiveremo una somma urgenza dal costo stimato di 300-400mila euro, con i Servizi Forestali».

Il nubifragio ha fatto danni anche altrove. A Falcade ha "mangiato" anche una parte della ciclabile; e ha provocato caduta di piante in diverse parti della provincia.

Nel frattempo Veneto Strade sta lavorando per liberare il Passo Pordoi, chiuso dalla tarda serata di sabato per frane e smottamenti. Tempo permettendo, la strada riaprirà nel pomeriggio di oggi (domenica 2 agosto).

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019