Ponte nelle Alpi

 

«L’esigenza di sicurezza è da annoverare tra le priorità della convivenza civile. Vorrei maggiore presenza sul territorio della Polizia Locale, per prevenire i reati di microcriminalità e reprimere le infrazioni alle norme. E un censimento dei sistemi di videosorveglianza, oltre all’installazione di nuove telecamere per il controllo di contesto (telecamere fisse) e di osservazione (telecamere brandeggiabili): nei punti strategici delle frazioni, ma non solo». Le parole sono state pronunciate oltre un anno fa da Alessandro Farina, responsabile provinciale della consulta Forze armate e Sicurezza di Fratelli d’Italia: «Ma, a 13 mesi di distanza, è un pensiero molto attuale, considerando gli atti vandalici che hanno colpito il parco Mares in questo periodo». 

Farina entra nel merito: «Non è la prima volta che accadono incresciosi episodi all’esterno della struttura. Alcune mattine è facile ritrovare bottiglie rotte ai margini dell’erba con il serio rischio di ferimento per i nostri amici a quattro zampe. Purtroppo, approfittando del buio in quella parte della struttura che collega il campo da calcio con il resto del parco, qualche ragazzo si sente “protetto” e incentivato a rovinare le parti della struttura. La realtà giovanile, spero limitata a pochi soggetti appartenenti alla nostra comunità, dimostra di non avere alcun rispetto per il bene pubblico: ragazzi che per trascorrere alcune ore non trovano niente di meglio da fare che imbrattare beni comuni, pagati dalla collettività. Atti di questo genere non sono giustificabili né tollerabili».

Non mancano le parole di solidarietà per il Comitato frazionale: «Dispiace per i ragazzi del comitato sempre molto attivi nel prendersi cura del verde e della struttura. A loro va la nostra vicinanza e ringraziamento». 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019