Belluno

 

Cinema all’aperto per la prima volta in Nevegal. 

Domani sera (sabato, ore 21) il Colle sarà il teatro a cielo aperto di una proiezione davvero speciale, come quella del film “Antropocene - L'epoca umana”. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra il Comune di Belluno e il Cinema Italia.

«Far rivivere il rito del cinema nella location del Nevegal - commenta il gestore dell'Italia, Manuele Sangalli – è una grande opportunità. Senza considerare che il film in questione parla di ambiente: quindi, quale miglior scenario dell'Alpe? Sarà una situazione particolare, sono rarissime le occasioni in cui vengono effettuate proiezioni in contesti naturali. Speriamo che il tempo regga, potrebbe essere un buon segnale per riproporre l'iniziativa anche il prossimo anno. Ringrazio il Comune e la Protezione civile per il supporto».

Niente posti a sedere, solo un immenso prato all'Agriturismo Faverghera che potrà ospitare al massimo 200 persone: per tutti gli spettatori, l'invito è di portarsi una coperta. Ogni spazio sarà distanziato di circa 1,20 metri da quelli circostanti, in modo da rispettare le norme sul distanziamento.

Soddisfazione per l'iniziativa viene espressa dall'assessore comunale a manifestazioni ed eventi, Yuki D’Emilia, che sottolinea come «in tempi di ripresa post Covid il cinema all'aperto sia un segnale positivo per un ritorno verso la normalità. E come ancor più positiva sia la possibilità di offrire delle proiezioni in Nevegal, oltre a quelle programmate in centro città».

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019