Leggende in quota

 

Leggendari… eccoci!

È arrivato luglio e possiamo ammirare la bellezza di un fiore dal grande fascino: il girasole.

Molti si chiederanno perché si chiami così...

La leggenda narra di Clizia, una giovane ninfa perdutamente innamorata del sole: lo seguiva tutto il giorno, anche nei giorni caldi.

Il sole, da subito, fu lusingato e forse un pochino intenerito da quella devozione che Clizia mostrava nei suoi confronti. 

Ma ben presto il sole si stancò, preso come era a guidare il carro di fuoco per la volta celeste.

Diede così il benservito alla povera ninfa, con la scusa che per lui luglio era un mese impegnativo: un mese in cui doveva splendere in maniera particolare. 

Clizia pianse ininterrottamente per nove giorni.

Immobile, in mezzo a un campo, osservava il suo amore attraversare il cielo dall’alba al tramonto.

Piano piano il suo corpo si irrigidì. E si trasformò in uno stelo sottile, ma resistente.

I suoi piedi affondarono nella terra, diventando radici, mentre i capelli diventarono una corolla gialla, color dell'oro: era un bellissimo girasole.

Tutt’oggi il girasole continua a essere innamorato del sole, tanto da seguirlo con la sua corolla dall'alba al tramonto.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019