Provincia

L’Arma si rafforza: buone notizie per la sicurezza del Bellunese. Da ieri hanno preso servizio in provincia 30 militari, 6 marescialli (di cui 3 donne) e 24 carabinieri. Un innesto importante che consentirà all’Arma di intensificare ulteriormente i servizi di prevenzione sul territorio e offrire un aiuto maggiore al cittadino in questo difficile periodo sanitario. 

Le forze fresche sono state dislocate in maniera omogenea nelle tre diverse aree geografiche: nel Feltrino, nella zona Belluno-Agordo e tra Cortina e il Cadore. I marescialli affronteranno questa nuova esperienza nell’ambito dell’iter formativo di 3 anni svolto alla scuola marescialli di Firenze, mentre i carabinieri hanno concluso nei giorni scorsi il periodo addestrativo di 11 mesi nelle varie scuole di formazione dislocate in tutta Italia e dopo un breve periodo di licenza sono pronti adimpiegare le loro energie sul territorio bellunese. 

Ieri mattina i 30 militari sono stati ricevuti dal comandante provinciale, il tenente colonnello Francesco Rastelli; saluti di rito e già prime indicazioni di carattere logistico-operativo. Dopodiché, hanno raggiunto i singoli reparti per iniziare la loro nuova "avventura lavorativa" sotto la guida attenta dei comandanti di compagnia. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019