Provincia

 

Ladri abilissimi. Entrati e usciti senza neanche lasciare tracce. Peccato però che siano riusciti ad andarsene con il bottino.

È successo ieri mattina, a Feltre. Tra le 7 e le 11, approfittando dell’assenza del proprietario, i “topi di appartamento” si sono introdotti in una casa di via Vallina. Non hanno lasciato segni di scasso e neppure tracce di finestre forzate. Fatto sta che se ne sono andati con monili in oro e una discreta somma in contanti: 1.000 euro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, per i rilievi del caso. Si tratta del primo furto di giornata, visto che gli uomini dell’Arma sono stati chiamati per un caso simile anche a Borgo Valbelluna, qualche ora dopo. Nel pomeriggio infatti i ladri hanno visitato anche una casa di Mel (in via San Candido). In questo caso, i segni di effrazione ci sono tutti, visto che una porta è stata forzata. Ben più magro il bottino: qualche gioiello e 150 euro.

Sempre nella giornata di ieri, i carabinieri di Sedico hanno chiuso l’attività investigativa relativa a una rapina impropria di qualche settimana fa. E hanno deferito alla Procura della Repubblica un ventenne di Borgo Valbelluna. Il ragazzo, nella notte del 9 luglio, a Sedico, aveva rubato il cellulare di una 18enne, prendendolo dalla borsetta. Il fatto era avvenuto in zona Bribano, con conseguenze. Perché la giovane derubata si era accorta del furto e in tutta risposta il 20enne si era scagliato contro di lei, fino a procurarle diverse lesioni, con dieci giorni di prognosi.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019