Provincia

Caldo africano e afa hanno le ore contate. Tra domenica e lunedì arrivano i temporali e le temperature vanno in picchiata. Lo zero termico in questi giorni ha superato tranquillamente i 4.400-4.500 metri di quota (vale a dire che a mezzogiorno per trovare 0°C bisognava andare un chilometro più su della Marmolada, tanto per capire). Tra lunedì e martedì non supererà i 3.200. Tutta colpa (o merito, per chi mal sopporta la canicola) di una saccatura atlantica, che ha intenzione di transitare sul Bellunese e scaricare fulmini e saette.

Nel frattempo, si sono toccati i giorni più caldi di questa estate 2020. Superati i 31-32°C in tutta la Valbelluna. Ma anche in quota si sono registrate punte massime vicine ai 30°C. A Cortina, per esempio, le temperature diurne hanno sfiorato i 28°C. Ma la clessidra della canicola è alla fine. Le previsioni Arpav parlano chiaro: domani (domenica 2 agosto) iniziano le piogge. I temporali saranno frequenti e diffusi fin dal pomeriggio, con qualche goccia già la mattina sui settori dolomitici. Ma sarà lunedì la vera giornata da tregenda. Con fenomeni particolarmente intensi e possibilità di locali grandinate. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019