Agordo

Allarme di primo mattino sull’Agner. Cade per 35 metri in un canale di roccia e viene trasportato in gravi condizioni all’ospedale di Belluno.

Erano passate da poco le 7.30 quando il Soccorso alpino è stato allertato per un alpinista infortunatosi. La dinamica dell’incidente non ha lasciato dubbi sulla gravità della situazione. Il fatto è accaduto all'altezza del sesto tiro dello Spigolo nord dell'Agner. L’alpinista, un 23enne di Avio (TN), stava procedendo in conserva assieme al compagno di cordata sulla parte sommitale dello zoccolo. Il giovane è salito su un terrazzino, ma la roccia sotto di lui è franata sul pilastro sottostante facendolo ruzzolare per 35 metri dentro un piccolo canale a circa 1.500 metri di quota.

Immediata la richiesta di aiuto e altrettanto immediato il decollo del Pelikan di Bolzano, con a bordo un tecnico del Soccorso alpino di Agordo. Il personale medico dell'eliambulanza è stato sbarcato in parete per prestare le prime cure. Il ragazzo è stato quindi imbarcato e trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Belluno, con sospetto trauma alla colonna vertebrale. Recuperato anche l'amico. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019