• Home
  • Cronaca
  • Auronzo
  • Lazio e Auronzo di Cadore: il matrimonio continua per altre due stagioni
Auronzo

 

La Lazio ad Auronzo di Cadore? Non lascia: anzi, raddoppia. Perché, fra le Dolomiti, l'aquila tornerà a volare anche nell’estate 2021 e nel 2022. L’accordo è stato sottoscritto tra il Comune, la società biancoceleste e Media Sport Event Group. 

«Grazie a questo rinnovo - spiega la sindaca Tatiana Pais Becher - la Lazio porterà a 15 gli anni di presenza sul nostro territorio. Si tratta di un connubio forte, realizzatosi in virtù del lavoro condotto dal club con le autorità locali: in primis l’assessore comunale allo Sport, Enrico Zandegiacomo Seidelucio. E la Media Sport Event Group di Gianni Lacchè, che hanno creduto fortemente in questa iniziativa sportiva e turistica». 

Il paesaggio e le strutture all’avanguardia sono alla base di un rapporto di profonda empatia tra il popolo laziale e la comunità auronzana: «Il rinnovo assume oggi un significato particolare, visto il momento storico di emergenza sanitaria che tutta la Nazione sta vivendo, quasi a voler comunicare un messaggio di ottimismo e di speranza. Sia per gli “aquilotti”, sia per la stessa cittadina». 

Immancabili i ringraziamenti «al presidente Claudio Lotito e al suo marketing per la fiducia ancora una volta riposta nei nostri confronti». 

Insomma, le Tre Cime di Lavaredo sono pronte a fare da teatro a una squadra in lotta per lo scudetto (ora è seconda, a un solo punto dalla Juventus) e con il re dei marcatori: Ciro Immobile, autore di 27 gol in 26 partite. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019