• Home
  • Cronaca
  • Sedico
  • Tariffe azzerate per le aziende: così il Comune agevola la ripartenza
Sedico

Tariffe anti-Covid: il Comune vara la tassa rifiuti ridotta per le aziende di Sedico. Un modo per agevolare la ripartenza e per sostenere chi lavora. Così ha deciso l’ultimo consiglio comunale, che ha approvato anche le tariffe per il servizio di gestione rifiuti valide per tutto il 2020.

Le riduzioni sono rivolte a tutte le aziende che hanno chiuso del tutto (anche solo temporaneamente) la propria attività a causa dell’emergenza sanitaria. Per il periodo di chiusura, a queste utenze verrà azzerata la tariffa per tutti i servizi di raccolta legati ai rifiuti riciclabili: carta, umido e vetro-plastica-lattine, ma anche per i servizi a richiesta, come l’accesso all’ecocentro. Per il secco non riciclabile, le riduzioni sono automatiche: se non si svuota il bidone, non si paga. Non verranno imputati gli svuotamenti minimi, non solo per il periodo di chiusura bensì per tutto l’anno. Inoltre, sempre per il periodo di chiusura, verrà ridotta del 25% anche la quota fissa legata alla componente dimensionale conteggiata in base alla classe di superficie dei locali.

Le aziende potranno richiedere le agevolazioni tariffarie tramite l’apposito modulo scaricabile dalla sezione “tariffe” presente sul sito www.valpembiente.it. Il modulo una volta compilato e sottoscritto potrà essere inoltrato via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consegnato presso gli sportelli di Valpe Ambiente.

Oltre alle misure di sostegno per le imprese, il consiglio comunale ha approvato anche il Piano economico-finanziario derivante dalla nuova regolamentazione Arera, che prevede un diverso metodo di calcolo. Il Comune ha scelto di deliberare la variazione minima applicabile prevista dalla nuova Authority, garantendo tariffe in linea con quella dello scorso anno.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019