Economia

I prossimi smart glasses? Saranno marchiati EssilorLuxottica. Il colosso agordino dell’occhiale ha firmato una collaborazione pluriennale per sviluppare la prossima generazione di occhiali per la realtà aumentata. L’annuncio è arrivato, in diretta web, proprio dal patron di Facebook, Mark Zuckerberg, durante la conferenza annuale della società. La partnership, ha spiegato Zuckerberg, «unirà le tecnologie e le app di Facebook, la leadership nell’eyewear di Luxottica e le tecnologie all’avanguardia delle lenti Essilor per aiutare le persone a restare in contatto con amici e familiari». Il primo prodotto, in vendita nel 2021, sarà marchiato Ray Ban.

Che qualcosa tra Menlo Park e Agordo bollisse in pentola era chiaro fin dal 9 maggio 2019, quando il patron di Facebook venne avvistato in visita al quartier generale di Luxottica in riva al Cordevole, accompagnato da Leonardo Del Vecchio in persona. L’incontro, spacciato inizialmente per una semplice visita di cortesia (Zuckerberg in quei giorni era a Milano per trattare l’acquisto della sua casa italiana) dimostrava invece che, dopo la deludente esperienza della partnership con Google, Luxottica era pronta a sbarcare di nuovo nel settore della tecnologia indossabile.

«Siamo sempre alla ricerca di dispositivi che possano offrire alle persone modi più efficaci per restare in contatto con coloro che amano – il commento di Andrew Bosworth, vice presidente di Facebook Reality Labs -. I dispositivi wearable hanno il potenziale per farlo. Abbiamo trovato in EssilorLuxottica un partner altrettanto ambizioso che metterà a disposizione la sua esperienza e il suo portafoglio marchi d'eccellenza per realizzare i primi smart glasses davvero alla moda».

«Siamo particolarmente orgogliosi della nostra collaborazione con Facebook – spiega invece Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di Luxottica - che proietta un marchio iconico come Ray-Ban in un futuro sempre più digitale e social. Con questa collaborazione stiamo aprendo la strada a una nuova generazione di prodotti destinati a cambiare il modo in cui guardiamo il mondo».

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019