• Home
  • Cronaca
  • Cortina
  • Bloccati di notte sul ghiaione a 1.700 metri: interviene il Soccorso Alpino
Cortina

Sorpresi dal buio e impauriti. Sulla smarrita via, interviene il Soccorso Alpino.

Operazione notturna per gli uomini di Cortina: la richiesta di aiuto infatti è arrivata attorno all’una di notte. Mittenti quattro ragazzi che si trovavano in difficoltà dopo un’escursione andata un po’ troppo per le lunghe.

I giovani (tre ragazzi e una ragazza, tutti trentenni) erano partiti con il loro cane verso le 19, da Federavecchia in direzione Rifugio Vandelli. A metà strada, però, lungo il sentiero 217, avevano perso la traccia. Il tentativo di ritrovare la via giusta li aveva fatti spostare a est e salire per 400 metri. Alla fine, si erano trovati in un ripido ghiaione, completamente fuori strada, a 1.700 metri di quota.

Impauriti e incapaci di ritornare sui propri passi, i giovani hanno chiesto aiuto. Immediato l’intervento del Soccorso Alpino, con una squadra partita da Cortina. I soccorritori sono risaliti alla loro posizione dopo aver ricevuto le coordinate Gps; si sono messi in cammino e in un'ora e mezza li hanno individuati e raggiunti. La squadra ha provveduto a far superare agli escursionisti il tratto più impegnativo, facendoli scendere due alla volta dopo averli assicurati con corda corta, e li ha riportati sul sentiero assieme al cane, per poi riaccompagnarli in località Federavecchia. L'intervento si è concluso attorno alle 6 del mattino.

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019