Cortina

 

Un dissidio per una ragazza contesa: nulla di male? Vero, se non fosse che il dissidio in questione ha preso la forma di un’arma. 

I Carabinieri della stazione di Cortina, infatti, hanno denunciato in stato di libertà due ampezzani di 23 e 25 anni: il reato è quello di minaccia aggravata.

I due, dopo aver impugnato le pistole scacciacani, si sarebbero avvicinati a un 35enne - anche lui ampezzano - per futili motivi, presumibilmente riconducibili a motivi sentimentali legati a una ragazza. 

In seguito alla denuncia, è scattata la perquisizione. E, all’interno della casa dei giovani, sono state rinvenute e sequestrate le scacciacani. 

 

niq multimedia s.r.l.s.

Via degli Agricoltori, 11
32100 BELLUNO

Codice Fiscale e Partita IVA: 01233140258

Testata registrata al Tribunale di Belluno n.4/2019